e tu ci sei, e tu mi fai
e passano negli occhi tuoi
paesi lontanissimi
e un posto per sorriderti
guardatela la sua allegria
di questa grande donna mia
lasciatemela vivere

cos'avrò fatto mai di tanto strano,
perché tu capitassi proprio a me?
o sono di un gran bello io, o
si era un po' distratto Dio quel giorno

... abbracciami
insegnami
malinconie brevissime
e fuggitivo ridere
ragazza mia
grande donna mia,
non farti mai portare via
la gioia del tuo culo e del tuo cuore!

Roberto Vecchioni

cinderella [qui metti la chiocciolina] cartoni .it
torna alla home

mappa del sito