Da “Fisiologia del Piacere”
il decalogo di Epicuro:

I. Lavorar sempre
II. Amar sempre
III. Amar la donna più di se stesso
IV. Non mettere mai nel bilancio attivo della vita la riconoscenza altrui
V. Invece di odiare, educare; invece di disprezzare sorridere
VI. Dall'ortica cavare il filo, dall'assenzio la medicina
VII. Non piegarsi se non per raccogliere i caduti
VIII. Aver sempre l'ingegno maggiore dell'ambizione
IX. Domandare ogni sera a sé stesso: cosa ho fatto io di bene?
X. Aver sempre nella propria libreria un libro nuovo,
nella cantina di una bottiglia piena, nel giardino un fiore vergine

cinderella [qui metti la chiocciolina] cartoni .it
torna alla home

mappa del sito