la deformazione del disco, modificato dalla rifrazione,
si fece sentire a poco a poco;
esso si allargò a danno del suo diametro verticale
e ricordò la forma di un vaso etrusco, dai fianchi rigonfi,
il cui piede si tuffava nell'acqua...
infine non ci fu più che un sottile segmento dell'arco
ad affiorare al di sopra del mare... il Raggio Verde...
per un quarto di secondo... sublime colorazione di giada liquida

Jules Verne
Il Raggio Verde

cinderella [qui metti la chiocciolina] cartoni .it
torna alla home

mappa del sito