Mio angelo, mio tutto, mio me stesso.
- oggi solo qualche parola a ma-tita (con la tua matita) -
la camera me la potranno fissare soltanto domani,
quanto tempo sprecato per simili inezie - perché questo dolore profondo,
dal momento che è necessario - Può il nostro amore esistere altrimenti,
se non le-gato ai sacrifici e alla rinuncia a pretendere tutto,
che si può fare, se non sei interamente mia; se non sono interamente tuo...

ogni tanto penso che le parole non siano in grado di esprimere nulla
- sii serena, continua ad essere il mio fedele, unico tesoro,
il mio tutto, come io lo sono per te...

Buon giorno 7 Luglio
a letto i miei pensieri sono già rivolti a te, mia amata immortale...
posso vivere soltanto unito strettamente a te, non altrimenti, sì,
ho deciso di errare lontano finché non potrò volare nelle tue braccia
e sentirmi perfettamente a ca-sa accanto a te...
mia vita - mio tutto - addio - ti pre-go continua ad amarmi
- non smentire mai il cuore fedelissimo del tuo amato
eternamente tuo. eternamente mia. eternamente nostri

lettera d'amore ritrovata dopo la morte di Beethoven
scritta in tre parti, come per un'opera musicale con sonate e sinfonia,
ad una donna rimasta sempre anonima tra il 6 e il 7 luglio del 1812

cinderella [qui metti la chiocciolina] cartoni .it
torna alla home

mappa del sito