sai, non capita poi tanto spesso
che il cuore mi rimbalzi così forte addosso,
ed ho l’età che tutto sembra meno importante,
ma tu mi piaci troppo e il resto conta niente...
chiuderò la curva dell’arcobaleno
per immaginarlo come la tua corona,
e con la riga dell’orizzonte in cielo
ci farò un bracciale di regina...
correrò veloce contro le valanghe
per poi regalarti la fiamma del vulcano,
respirerò dove l’abisso discende
e avrai tutte le piogge nella tua mano
ma solo potessi un giorno
vendere il mondo intero
in cambio del tuo amore vero!

Max Gazzè
il solito sesso

cinderella [qui metti la chiocciolina] cartoni .it
torna alla home

mappa del sito